PROTOTEATRO: Breve storia

La Compagnia Prototeatro nasce a Montagnana (PD) nel 1971 come gruppo di sperimentazione, cercando nel linguaggio gestuale nuove forme di espressività teatrale. Risale a quel periodo la rievocazione di temi mitologici e fiabeschi ed è dal ’71 al ’75 che la Compagnia porta i propri lavori in manifestazioni internazionali: Festival  Universitario Teatrale di Zagabria, di Urbino, Laboratori nell’ ambito della Biennale di Venezia, ecc… 

 

 

1/20

Opere sulla Commedia dell’Arte e sul Teatro Medioevale  forniscono alla Compagnia l’occasione di partecipare a interessanti manifestazioni a tema, come Feste Medioevali, Spettacoli in Castello e Rievocazioni storiche  in tutta Italia.

 

Con lavori di forte carattere drammatico il gruppo cerca poi di fondere l’esperienza gestuale con la parola e negli anni ’80 ha inizio l’accostamento al teatro “classico”.  In quel periodo la regia degli allestimenti e le stesse riduzioni teatrali cominciano a portare la firma di Piero Dal Pra’, che già ne curava la parte scenografica.

 

Si rafforza tuttavia in quegli anni nel gruppo, anche lo spirito dell’ “Officina” e accanto alle normali prove e agli spettacoli, il gruppo sente il bisogno di aprire laboratori teatrali, scenografici e di illuminotecnica. Da queste esperienze scaturiscono lavori di forte impatto sia dal punto di vista dell’interpretazione sia da quello dell’ambientazione scenica. 

 

E’ la volta quindi delle opere principali: “30-40-50-storie di via Borghetto”,“Stella Nigra”, “Le Avventure di Don Chisciotte e Sancio Panza”, “Sinopie” “Comedia”, “Strighe”, “Hauseisen - Casa di Ferro”, che dal 1989 sono prodotte anno dopo anno, con uno staff di attori pressoché immutato, anzi, rafforzato dalla presenza di molti giovani provenienti dalla scuola stessa del gruppo e da tecnici cui è affidata la funzionalità di impianti scenici praticabili, della fonica e di un sempre più complesso, sofisticato impianto luci.

 

E’ importante riconoscere nella figura di Piero Dal Pra’ la chiave del successo del Prototeatro in questi ultimi anni. Suoi sono i testi originali degli spettacoli, sue sono le impostazioni “cinematografiche” dell’azione scenica, come pure suo è lo studio degli allestimenti scenici stessi e dei costumi.

 

Per quanto riguarda la colonna sonora, per ogni opera il gruppo ha sempre goduto della collaborazione di Massimo Larosa, nonché della “mano” di Alessandro Gelain (attore del gruppo) ;  soltanto per l’ultimo allestimento (“Hauseisen-casa di ferro”), autore delle musiche assai suggestive  è il compositore Edoardo Gioachin. Anche le musiche in ogni opera sono quindi originali, composte e “dipinte” su ogni battuta e su ogni azione scenica.

 

Guardando infine ai premi ricevuti dalla compagnia e nominando solo alcuni dei principali festival cui ha partecipato: “Maschera d’Oro” di Vicenza, “Sipario d’Oro” di Rovereto, lo “Schiofestival”, i Festival di Pesaro, Chioggia, Gorizia, Viterbo, Pescia-Pistoia, Civitanova Marche, l’ “UmbriaTeatro”, il “NaveTeatro” di Brescia, il “Teatro delle Regioni” di Bolzano ecc., si evince che per Prototeatro le soddisfazioni non sono mancate: 12 premi per il miglior spettacolo, 11 per il miglior allestimento, 8 alla regia, 17 premi fra attori protagonisti, caratteristi, giovani; altrettanti fra musiche, costumi ecc.

 

L’attività del Prototeatro, come detto, comunque non si ferma alla produzione di propri spettacoli con relative prove e repliche; il gruppo è infatti da molti anni attivo anche nell’organizzazione di rassegne e corsi nella propria città. “CinquesereTeatro” e “TeatroEstate” per esempio, sono ormai entrate nella tradizione, mentre più recenti (dal 2000) sono i corsi di teatro nelle scuole elementari, medie e superiori, con i saggi finali di chiusura. “Chi è di scena?” è una rassegna che propone appunto un ciclo di saggi studenteschi di fine corso a cui si aggiunge dal 2006 quello prodotto da un gruppo di allievi dell’Università per anziani, naturalmente sempre sotto la guida di attori della nostra compagnia teatrale.

 

Il Prototeatro collabora inoltre con altre associazioni, con cui produce per esempio spettacoli musicali con parti recitate; allestisce e gestisce impianti illuminotecnici per concerti sinfonici; fornisce voci recitanti in produzioni video , in presentazioni di libri, ecc.. Il gruppo collabora inoltre per tutto l’arco dell’anno con l’Assessorato alla Cultura di Montagnana nell’annuale programmazione di eventi culturali.

  • w-facebook
  • Twitter Clean
  • w-googleplus
ARMEN - John Sokoloff
00:00 / 00:00

@2019 by COMPAGNIA PROTOTEATRO

web design -  Social media & sharing icons powered by Nicola Rodighiero

© copyright 2017 é vietata la riproduzione e l'utilizzo delle immagini