LA STRANA AVVENTURA DI

ANNA E PAOLo

 

 

I due fidanzatini entrano nell'antico monastero, ma c'è qualcuno: un vecchio custode. Quell'ometto misterioso offre loro del secolare vin santo.

 

I ragazzi bevono ed ecco: vedono i fantasmi, parlano con loro, ascoltano le loro storie, perdonano i loro peccati. Ma Don Celestino arriva, il Parroco del paese non sopporta nè storie d'amore, nè altre debolezze...lui vuole abbattere quel che resta dellì'antico edificio, lui ha ben altro che gli frulla per la testa... 

 

 

 

Con “Sinopie”, altra opera di Piero Dal Prà, il Prototeatro affronta un testo decisamente impegnativo e complesso; sono quasi del tutto assenti i personaggi secondari e i concetti espressi nel dialogo sono di notevole impatto. Numerose sono sul palcoscenico le figure in costume. Macchine e luci si muovono in sincronia. Un progetto ambizioso che ha già valso alla compagnia successo di pubblico e ottime recensioni nelle rassegne venete di Padova, Verona, Venezia (Lido), Rovigo, arrivando a Vicenza al Festival “Maschera d’Oro” 1995 a procurare al gruppo stesso il Premio per il miglior attore protagonista e un Premio speciale della giuria all’autore-regista. Sempre nel 1995 “Sinopie” partecipa al Festival nazionale “Castello di Gorizia” vincendo il Premio della critica, il Premio per il miglior attore protagonista, il Premio per i migliori costumi, il Premio per le migliori musiche, nonché ottenendo segnalazioni per l’attrice non protagonista e per la regia. Ancora con “Sinopie” il Prototeatro vince al Festival Nazionale di Pesaro il Premio per il miglior attore protagonista e a Nave (BS) vince al 5° Festival “Naveteatro” il Premio per il miglior allestimento, il Premio per la miglior regia, il Premio per la miglior colonna sonora, il Premio per i migliori costumi, il Premio per il miglior attore protagonista. Da ricordare inoltre il Premio per il miglior allestimento ricevuto al Festival Nazionale di Chioggia (VE) nel 1996 e l’anno dopo il Premio del pubblico ottenuto alla Rassegna Nazionale di Origgio (VA). Nel 1998 “Sinopie”, inserito nel prestigiosissimo circuito professionistico-amatoriale “Umbriateatro”, a Perugia si è aggiudicato con giudizio unanime di giuria e di pubblico il Premio per il miglior spettacolo. Nel 2001 “Sinopie” torna nel repertorio attivo del Prototeatro in una grande serata-evento voluta da “SARGON per la cultura Bresciana” presso il Teatro Colonna di Brescia; notevole è stato il consenso di pubblico, ottima la critica. Nel novembre di questo stesso anno “Sinopie”, nel Festival Nazionale “Città dei Fiori” di Pescia (PT), vince il Premio per il miglior spettacolo, il Premio per la miglior regia, il Premio per la miglior scenografia, il Premio per il miglior attore protagonista. Mentre al Festival Nazionale di Viterbo vince il Premio per il miglior spettacolo (assegnato dal pubblico), il Premio per il miglior attore protagonista e il Premio per il miglior allestimento.

  • w-facebook
  • Twitter Clean
  • w-googleplus
ARMEN - John Sokoloff
00:00 / 00:00

@2019 by COMPAGNIA PROTOTEATRO

web design -  Social media & sharing icons powered by Nicola Rodighiero

© copyright 2017 é vietata la riproduzione e l'utilizzo delle immagini